911test

giovedì, agosto 24, 2006

Indizi e prove

Sul 911 ci sono un sacco di strane coincidenze, indizi, anomalie e contraddizioni.
Pero' ritengo che 1000 indizi non costituiscano un prova.
Faccio un esempio. Il passaporto di Satam Al Suqami, che pare fosse a bordo dell'aereo che ha colpito la prima torre (wtc1, torre nord), e' sopravvissuto all'impatto e relativo incendio ed e' stato ritrovato dalla polizia ad alcuni isolati di distanza.

http://911research.wtc7.net/disinfo/deceptions/passport.html

E' difficile crederlo, ma in fondo perche' no? Il passaporto sara' stato all'interno di un portafogli che puo' averlo protetto quel tanto che basta. Suqami si presume fosse il pilota, quindi al momento dell'impatto era nella cabina di pilotaggio. L'aereo si e' conficcato per intero nella torre ma il carrello e' uscito addirittura dalla parte opposta. E' possibile che anche altro materiale sia stato risucchiato/spinto fuori magari proprio dall'esplosione? Secondo me si'.
Non sappiamo poi altri dettagli sul ritrovamento, se fosse in un portafogli, in una giacca o altro.

Non abbiamo molti altri elementi, diciamo che possiamo solo convenire che la cosa e' strana, ma di cose strane ne succedono ogni giorno e poi credo che pochi di noi abbiamo numerose esperienze di disastri aerei per stabilire che cosa effettivamente sia strano in quello che e' un contesto oggettivamente molto lontano dalla nostra realta' quotidiana (in termini di velocita', di forze, tempi e masse coinvolte).

Decido quindi di non considerare come significativo questo elemento.

Questo stesso lavoro provero' a farlo con gli altri elementi "strani" successi quel giorno.

Ciao